Lettera del Vescovo sull'incontro del 4 luglio in Cattedrale

Caltagirone 16.6.15

 

Carissimi presbiteri e diaconi,

Carissimi religiosi e consacrati,

Carissimi membri dei consigli pastorali parrocchiali

Carissimo popolo santo della Chiesa di Dio che è in Caltagirone.

Carissimi,

          abbiamo dedicato l’ultimo Consiglio Presbiterale per mettere a fuoco la celebrazione del Secondo Centenario dell’erezione della nostra Diocesi. Abbiamo ascoltato le riflessioni, i suggerimenti dei diversi vicariati da cui è scaturito un ampio ed approfondito dibattito che ci ha permesso di confrontarci serenamente e sinceramente su tutto quello che possa rendere questa ricorrenza un evento di Grazia per la nostra Chiesa diocesana. Da questo incontro nasce il contenuto della presente convocazione.

          Giorno 4 luglio ricorre la consacrazione della nostra Chiesa Cattedrale dedicata a san Giuliano in Caltagirone. Questo tempio materiale è segno concreto e spirituale di convergenza e di comunione della nostra Chiesa locale, nella quale il Signore ci ha posto a vivere la nostra esperienza di fede. L’intrecciarsi di ciò che vediamo con quello che abbondantemente lo trascende è esperienza continua della nostra vocazione cristiana, del nostro costante riferimento a Cristo, che in virtù del mistero dell’Incarnazione ha congiunto Dio e l’uomo, il cielo e la terra, la pesantezza della materia e il vento dello spirito, la santità e il peccato, la Gerusalemme della terra e quella del cielo, lo spazio e il tempo con l’eterno e il trascendente.

          La ricorrenza di quest’anno si impreziosisce per l’approssimarsi sia del Secondo Centenario dell’erezione della nostra Diocesi, sia dell’Anno Giubilare della Misericordia voluto da Papa Francesco. Come non vedere in tutto ciò un’occasione preziosa per un tempo di Grazia, di riconciliazione, di ripartenza, per una disponibilità ad amare Dio veramente con tutto il cuore, con tutta la mente e con tutte le forze e il prossimo come noi stessi? È un’ora, anzi un anno intero, particolare e straordinario che Dio ci concede per rendere, con il suo aiuto, straordinario ogni giorno e tutti i giorni della nostra vita. Perché è la vita intera e tutto il tempo che dobbiamo imparare avivere come tempo di salvezza, di misericordia e di amore.

          Per tutte queste significative circostanze, il nostro convenire nella Chiesa Cattedrale, vuole, in modo semplice ma convinto, sottolineare quanto il Signore ci sta offrendo per dare nuovo slancio alla nostra vocazione, alla nostra sequela e alla nostra testimonianza.

          In considerazione di tutto questo, abbiamo ritenuto di spostare l’assemblea programmata per il 26 giugno al 4 luglio e fare precedere la Concelebrazione Eucaristica, durante la quale saranno istituiti alcuni Accoliti di diverse parrocchie, dall’Assemblea Diocesana. Per dare tempo a tutte le parrocchie di convenire, l’Assemblea avrà inizio alle ore 18,00.

          Questo incontro è il primo momento in cui la nostra Chiesa diocesana si raduna per prepararsi all’apertura sia del Secondo Centenario, che avverrà nella festa di Cristo Re dell’universo giorno 21 novembre 2015, sia del Giubileo della Misericordia, con l’apertura della Porta Santa in san Pietro, giorno 8 dicembre, da parte di Papa Francesco.

          Rifletteremo insieme su questi eventi perché entrino a far parte di quel cammino di conversione e di revisione sia personale che comunitario, che tutti siamo chiamati a vivere, evitando che l’una e l’altra ricorrenza passino senza lasciare frutti.

          In considerazione dell’importanza di questo appuntamento e per dare a tutti la possibilità di partecipare personalmente o di sintonizzarsi nella preghiera con quanto la nostra Chiesa vive nel giorno in cui fa memoria della Consacrazione della Chiesa Cattedrale, vengano sospese le celebrazioni nelle altre chiese.

          Non tutti potranno ovviamente essere presenti, ma tutti potranno essere informati ed invitati a partecipare spiritualmente e pregare perché la nostra Chiesa si metta in ascolto dello Spirito, della Parola e, con rinnovato impegno e convinzione, possa portare a tutti il Vangelo della speranza, della gioia e della misericordia.

          In attesa di incontrarvi personalmente e numerosi, giunga a tutti voi la mia benendizione con l’augurio di accogliere, come Maria, Dio nella nostra vita.

Calogero Peri

 

 

 

Caltagirone Diocesi Giubileo Bicentenario Cattedrale Vescovo

IN EVIDENZA

confraternite bicentenario Palagonia Vecovo Peri CESI GRF2016 Caltagirone Bicentenariodiocesidicaltagirone Beatrice Fazi Eco Sound Gigi De Palo Ilenia Petracalvina Cardinale Beldisseri annullo filatelico bicentenario diocesi caltagirone caltagirone Festa Regionale delle Famiglie Giardino Pubblico Caltagirone diocesi bicentenario diocesi di Caltagirone giornata regionale famiglie 2016 Illuminazione straordinaria Scala Caltagirone grfSicilia2016 CESI famiglia convegnodifirenze mons Peri bicentenario Caltagirone Neon metatrone daniloferrari stefaniabruno ifiglidell'officina ecosound milk underbridge ileniapietracalvina grgSicilia2016 GiubileoGiovani VescovoPeri Vaccaro Diocesi Vescovo Cattedrale Bicentenario Giubileo Diocesi Diocesi Caltagirone Calogero Peri Nek don Giacomo Pavanello Ilenia Pietracalvina Neon Teatro Stefania Bruno GRG 2016 giovani di Sicilia diocesi vescovo Peri giovani festa GRG caltagirone giardino pubblico famiglie Militello Ramacca San Cono Mineo Granieri Piano San Paolo Santo Pietro Castel di Iudica Pellegrinaggi zonali Caltagirone concorso scuola Maria Ausiliatrice GRG2016 giubileo giovaniperdono misericordia scuola concorso patrono pellegrinaggio Mons. Peri feste patronali santo patrono Giubileo Indulgenza sussidio acr papa francesco giubileo straordinario Porta Santa logo pellegrinaggio S. Giacomo Card. Francesco Montenegro Patrocinio affidamento Angelo Bagnasco omelia Preghiera Liturgia Scuola Insegnanti di religione Cattolica Ufficio Diocesano Pastorale Scolastica fumetto promo diocesi di caltagirone Convegno Misericordia Nuova Evangelizzazione scuola bando scuola