Decreto del Vescovo S.E. Mons. Calogero Peri per le Chiese Madri della Diocesi sull'Indulgenza Plenaria

In data 17 febbraio 2016 è stato emanato il "Decreto per le Matrici della nostra Diocesi" da parte di S.E. Mons. Calogero Peri. Con tale Decreto verrà consentito ai fedeli di poter accogliere il dono dell'indulgenza plenaria anche nella propria città, nel tempo straordinario della seconda e della terza settimana di quaresima, ossia dai secondi Vespri di Domenica 21 Febbraio ai secondi Vespri del 6 Marzo 2016.

L'indulgenza plenaria potrà essere accolta alle solite condizioni stabilite dalla Chiesa, ossia confessione sacramentale individuale ed integra e partecipazione all’Eucaristia, preghiera secondo le intenzioni del Romano Pontefice,  visita alla Chiesa Madre. Anche recarsi a visitare fratelli bisognosi o in difficoltà equivale a compiere un pellegrinaggio verso Cristo presente in loro (cfr. Bolla di indizione Misericordiae Vultus)

Il Santo Padre, nella Bolla di Indizione del Giubileo Straordinario della Misericordia, così si esprime: "La Quaresima di questo Anno Giubilare sia vissuta più intensamente come momento forte per celebrare e sperimentare la misericordia di Dio" e "Nonostante il perdono, nella nostra vita portiamo le contraddizioni che sono la conseguenza dei nostri peccati. Nel sacramento della Riconciliazione Dio perdona i peccati, che sono davvero cancellati; eppure, l’impronta negativa che i peccati hanno lasciato nei nostri comportamenti e nei nostri pensieri rimane. La misericordia di Dio però è più forte anche di questo. Essa diventa indulgenza del Padre che attraverso la Sposa di Cristo raggiunge il peccatore perdonato e lo libera da ogni residuo della conseguenza del peccato, abilitandolo ad agire con carità, a crescere nell’amore piuttosto che ricadere nel peccato" (n. 17 e n. 22). 

Per rispondere a tali sollecitazioni di Misericordia e di Indulgenza, il nostro Vescovo concede la possibilità ai fedeli di ricevere il dono dell'indulgenza plenaria in una delle chiese della propria città, che sia la Chiesa Madre (Matrice) o, in mancanza dell'individuazione di una Chiesa Madre tra le tutte, nella Chiesa in cui si festeggia il Patrono, e fino alla conclusione delle due settimane indicate, in cui ci sarà "l’iniziativa “24 ore per il Signore”, da celebrarsi nel venerdì e sabato che precedono la IV domenica di Quaresima (n. 17 Misericordiae Vultus"), ossia fino al 6 marzo 2016.

La Commissione per il Bicentenario

Giubileo Mons. Peri Indulgenza Diocesi Caltagirone

IN EVIDENZA

confraternite bicentenario Palagonia Vecovo Peri CESI GRF2016 Caltagirone Bicentenariodiocesidicaltagirone Beatrice Fazi Eco Sound Gigi De Palo Ilenia Petracalvina Cardinale Beldisseri annullo filatelico bicentenario diocesi caltagirone caltagirone Festa Regionale delle Famiglie Giardino Pubblico Caltagirone diocesi bicentenario diocesi di Caltagirone giornata regionale famiglie 2016 Illuminazione straordinaria Scala Caltagirone grfSicilia2016 CESI famiglia convegnodifirenze mons Peri bicentenario Caltagirone Neon metatrone daniloferrari stefaniabruno ifiglidell'officina ecosound milk underbridge ileniapietracalvina grgSicilia2016 GiubileoGiovani VescovoPeri Vaccaro Diocesi Vescovo Cattedrale Bicentenario Giubileo Diocesi Diocesi Caltagirone Calogero Peri Nek don Giacomo Pavanello Ilenia Pietracalvina Neon Teatro Stefania Bruno GRG 2016 giovani di Sicilia diocesi vescovo Peri giovani festa GRG caltagirone giardino pubblico famiglie Militello Ramacca San Cono Mineo Granieri Piano San Paolo Santo Pietro Castel di Iudica Pellegrinaggi zonali Caltagirone concorso scuola Maria Ausiliatrice GRG2016 giubileo giovaniperdono misericordia scuola concorso patrono pellegrinaggio Mons. Peri feste patronali santo patrono Giubileo Indulgenza sussidio acr papa francesco giubileo straordinario Porta Santa logo pellegrinaggio S. Giacomo Card. Francesco Montenegro Patrocinio affidamento Angelo Bagnasco omelia Preghiera Liturgia Scuola Insegnanti di religione Cattolica Ufficio Diocesano Pastorale Scolastica fumetto promo diocesi di caltagirone Convegno Misericordia Nuova Evangelizzazione scuola bando scuola